L’Expo a Milano

A partire dalla seconda metà del 1800 in tutte le più importanti città europee si susseguono le Esposizioni Universali: la prima si ha Londra nel 1851 nel Crystal Palace di Hyde Park su intuizione del principe Alberto, marito della regina Vittoria, Parigi arriva seconda nel 1855 con la volontà di superare la manifestazione londinese, seguono poi altre città.

Questo è il clima di modernità e rinnovamento nel quale vede la luce l’Esposizione Industriale di Milano, detta semplicemente Expo, anche se a differenza delle altre non è internazionale ma nazionale. I

l 5 maggio 1881 si ha l’inaugurazione alla presenza di re Umberto e della regina Margherita di Savoia e come location vengono scelti i giardini pubblici di via Palestro.

moneta commemorativa

moneta commemorativa

La manifestazione non era solo un appuntamento per addetti ai lavori, ma veniva vissuta da tutta la città come momento di aggregazione e di svago: basti pensare al circo Renz, allestito in piazza Castello, specializzato in spettacoli coi cavalli e al delizioso trenino che per 50 centesimi portava a spasso tra un padiglione e l’altro.

Insomma una grande festa della durata di sei mesi che attira milioni di visitatori e durante la quale vengono lanciati prodotti che esistono ancora: Branca, Campari e Cinzano oppure il pandoro Melegatti e il panforte Sapori.

La maggioranza degli spettatori si concentrava però nei padiglioni che ospitavano la Galleria del lavoro dove si potevano osservare operai e macchinari al lavoro.

Il Catalogo Ufficiale dell’Esposizione pubblicato da Sonzogno era disponibile al prezzo di 3 lire e riportava tutti i settori rappresentati (industrie estrattive, meccaniche, chimiche, materia alimentari, industrie tessili, le arti liberali, l’arte militare e nautica) e gli oltre 7.000 espositori. All’Expo c’era anche la Mostra Artistica con 1700 opere esposte e l’ Indisposizione di Belle Arti con le sue bizzarrie dal sapore Dada.

Oggi di quell’Expo rimane una fontana di fronte a Palazzo Dugnani nei giardini pubblici Indro Montanelli e qualche foto in bianco e nero.

Una curiosità? Proprio di fronte a Palazzo Dugnani in questi giorni (10-11-12 maggio) si sta svolgendo l’importante manifestazione “Orticola” con i suoi numerosi stand di fiori, arredamento per esterni, laboratori per bambini…

A presto

Galatea

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...