La tariffa del boia

Oggi 30 novembre come ben saprete è la festa della Toscana, ma perchè è stata scelta questa data?

Il 30 novembre 1786 il buon Pietro Leopoldo aboliva la pena di morte, salvo poi ripristinarla solo 4 anni dopo. Per avere l’abolizione definitiva si deve attendere fino al 1859, su iniziativa del governo provvisorio instauratosi dopo la cacciata dei Lorena.

Comunque sia, prima del 1786, capitava di dover ricorrere a torture e alla pena capitale, e il boia aveva una vera e propria tariffa a secondo del “lavoro” che doveva compiere. Ecco la trascrizione del tariffario che si trova Nell’Archivio Comunale di Pietrasanta:

“Il ministro di giustizia per suo salario fermo dal magistrato dei Signori Otto di Fiorenza conseguiscie L. 17 il mese Mercede delle executioni che farà , da darseli in Firenze et in tutti i luoghi del Dominio , cioè :

Per impiccare uno                                                                                         L.        7

tagliarte la testa                                                                                                        7

per uno che vada sul carro attanagliato e poi impiccato                                           21

per uno che vada sul carro e poi squartato e fattone maggiore giustizia                  35

quando è da andare ad appiccare i quarti in qualche luogo                                     4

appiccare uno et abbruciarlo                                                                                     14

tagliare una mano o simil membro                                                                            7

scapapre uno a piede                                                                                                3

scappare uno sul Asino                                                                                             4

quando poi sigillarsi uno                                                                                          1

tagliando l’orechie , oltre le  L. 7                                                                             1

Per li viaggi oltre li suddetti prezzi :

A Arezzo , miglia 40 giorni 5                                                           L.        28

Anghiari , miglia 50 giorni 5                                                                                    35

Borgo San Sepolcro , miglia 55 giorni 5                                                                  38

Immagine

 

Si va dall’economico taglio di un orecchio (1 lira) alla più salata pratica dello squartamento (35 lire).

Dopo questo argomento allegro vi auguro buona giornata!

Galatea

Annunci

One thought on “La tariffa del boia

  1. Gli avvenimenti ricordati dalle brave ragazze di Galatea sono parte della storia granducale toscana . Interessante è il manoscritto inviato dal Governo provvisorio Toscano a seguito degli avvenimenti del “Risorgimento Italianoo” , laddove si legge :”Considerato che fu la Toscana la prima ad abolire in Europa la pena di morte…Considerato che se questa venne in seguito ristabilita lo fu solamente quando le passioni politiche prevalsero alla maturità dè tempi e alla mitezza degli animi …Considerato però che quantunque per tal modo ripristinata non venne applicata giammai perché fra noi la civiltà fu sempre più forte della Scure del Carnefice….

    Ciao Galatea f/b

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...