Forte dei Marmi: acquistata da una società del Lussemburgo la villa storica appartenuta a Callisto Tanzi.

Continuano i restauri delle ville storiche di Roma Imperiale. Qualche tempo fa abbiamo parlato dell’Oasi, la villa di Forte dei Marmi conosciuta ai più per aver accolto nel proprio giardino zebre, struzzi, uccelli rari e un orso tibetano chiamato Alì (https://galateaversilia.wordpress.com/2014/09/08/2744/).

Ma un’altra importante villa è attualmente soggetta a ristrutturazione. Molti la conoscono per esser stata proprietà di Callisto Tanzi, il patron della Parmalat, ma la sua storia iniziò alla fine dell’Ottocento. Villa Vanzetti (viale Morin 34, davanti l’ odierno Hotel Principe) apparteneva al dottor Carlo Vanzetti (1850-1923), “il medico veronese convinto sostenitore delle cure elioterapiche e della talassoterapia” che riconobbe in “Forte dei Marmi il luogo ideale per il raggiungimento del benessere fisico”. Vanzetti lavorava a Firenze con il collega tedesco Edgar Kurz con il quale creò, all’interno del palazzo Buondelmonti in piazza Santa Trinita, un poliambulatorio per seguire chi non poteva permettersi le cure mediche. “Per rientrare nelle spese affittano l’ambulatorio per gli illegali ma frequentatissimi duelli d’onore” e sembra “che anche D’Annunzio abbia usufruito di questo servizio” (citaz.Torre di Venere. Vita, morte e miracoli al Forte dei Marmi).

Villa Vanzetti

Villa Vanzetti

20141123_150109

.

Come mai Vanzetti costruì la propria abitazione a Forte dei Marmi? L’uomo credeva nei benefici del mare e la spiaggia versiliese era perfetta per trascorrere dei momenti all’aria aperta.  Amici e pazienti lo imitarono e verso la fine dell’Ottocento Forte dei Marmi vide la costruzione di una serie abitazione lungo la fascia costiera. L’attuale Pensione Villa Elena nasce ad esempio dall’ampliamento dell’abitazione di Kurz e poco distante abbiamo la casetta della sorella Isolde, nota scrittrice tedesca (https://galateaversilia.wordpress.com/2012/11/19/a-spasso-con-galatea-forte-dei-marmi-eden-selvaggio-alla-fine-dell800/)

Grazie a Vanzetti, quindi, Forte dei Marmi viene conosciuta come meta prediletta per il turismo balneare. A lui è dedicata una via della cittadina e una lapide presente all’interno del cimitero lo ricorda come “Benemerito pioniere delle cure elioterapiche“.

Per saperne di più consiglio la lettura del mio libro “Torre di Venere. Vita, morte e miracoli al Forte dei Marmi”.

Galatea Versilia.

"Torre di Venere"

Per Natale regala “Torre di Venere” (15 euro)

 

Dopo l’articolo di Galatea Versilia:

La Nazione, 25/11/2014

La Nazione, 25/11/2014 (articolo di Francesca Navari)

Il Tirreno, 25/11/2014

Il Tirreno, 25/11/2014 (articolo di Tiziano Baldi Galleni)

Annunci

One thought on “Forte dei Marmi: acquistata da una società del Lussemburgo la villa storica appartenuta a Callisto Tanzi.

  1. Pingback: Villa Tanzi, Forte dei Marmi – galatearacconta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...