Barga la “Perla della Valle del Serchio”

L’arrivo del bel tempo e della stagione estiva si prestano a gite fuori porta, magari alla ricerca di un po’ di fresco lontano dalle spiagge; ebbene se siete tra quelli che trovano il mare troppo affollato di domenica, vi consiglio di prendere la macchina e di scegliere Barga come destinazione.

La cittadina, situata nella Mediavalle e alle porta della Garfagnana, vanta il riconoscimento di Bandiera Arancione del Touring Club, è annoverata tra i Borghi più Belli d’Italia ed è anche Città Slow ossia essendo piccola, immersa nel verde e con un’intensa vita culturale, è considerata un luogo ideale per vivere bene.

Una cerchia muraria praticamente intatta racchiude un centro storico che è un autentico gioiello: palazzi signorili, edifici pubblici, musei… ovunque si percepisce la presenze di Firenze, a cui Barga si sottomette felicemente nel 1341, nell’architettura, nella cucina e perfino nel dialetto.

Perdetevi nelle stradine lastricate del centro e salite fino alla Collegiata di S.Cristoforo, monumento più importante della città che, situato nel punto più alto del centro, offre uno splendido panorama della vallata sottostante e delle Alpi Apuane.

11653248_10206097535670649_2092563170_n

Scorcio della Collegiata di S. Cristoforo

11667975_10206097572351566_1842501369_n

Ingresso della Collegiata

11668046_10206097572031558_1855518674_n

Prato dell’Arringo, vicino alla Collegiata, dove nel Medioevo i cittadini si riunivano

L’estate è sicuramente il momento migliore per visitare Barga in quanto la cittadina si anima con una variopinta vita culturale: manifestazioni musicali (lirica in luglio e jazz in agosto), mostre d’arte in strada e ovviamente mercatini dell’antiquariato. Regalatevi questa visita “slow”, lontano dal caos della vita quotidiana, e coccolate il palato con l’assaggio di prodotti enogastronomici locali; infatti le “botteghine” del centro storico vi proporranno assaggi di olio, formaggi pecorini e caprini e ovviamente ricette a base di farina di castagne.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...