Massaciuccoli: storia, leggende e natura

Tra i luoghi più affascinanti della provincia lucchese sicuramente si annovera il Lago di Massaciuccoli, aspettate l’arrivo delle belle giornate e regalatevi una gita in questo paradiso naturalistico.

Cominciate la visita dall’Oasi Lipu in via Pietra a Padule (http://www.oasilipumassaciuccoli.org/), passeggiando sulle passerelle di legno potrete osservare una flora variegata costituita per lo più da piante palustri e una fauna formata da diversi tipi di volatili.

Un po’ di relax nella natura poi, se amate la storia e l’archeologia, potrete raggiungere in pochi minuti a piedi i resti di una villa d’otium romana costruita tra il I e il II secolo d. C. dalla famiglia pisana dei Venulei.

Salite fino alla pieve di S. Lorenzo e proprio sotto di voi vedrete i resti, ben conservati, del complesso termale appartenente alla villa, mentre i resti della villa vera e propria si trovano sotto la pieve e dunque non sono visibili.

Una volta scesi fino alla strada, vale la pena entrare anche nel padiglione Guglielmo Lera che ingloba i resti di un altro edificio termale. Sicuramente rimarrete stupiti dal mosaico pavimentale: perfettamente conservato, è databile tra i I e il II secolo d.C., e raffigura creature marine.

Per saperne di più http://www.massaciuccoliromana.it/index.php

I più coraggiosi invece possono avventurarsi sul lago di sera: pare che nelle notti senza luna il corpo dell’imperatore Nerone emerga del fondo del lago completamente coperto di alghe….

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...