L’ottantenne Siria Pardini premiata all’Oscar versiliese dello Sport.

Diversi atleti sono stati premiati lo scorso 1 febbraio all’interno della manifestazione “Oscar versiliese dello Sport” organizzata dalla redazione di Viareggio del giornale La Nazione.

Noti dirigenti, sportivi e società hanno partecipato all’evento, ma una premiazione è stata davvero particolare. Siria Pardini, classe 1935, ha partecipato a tutte le edizioni della corsa podistica “Un fiore a Sant’Anna”, organizzata 32 anni fa per ricordare la strage che ha colpito il piccolo paese dell’Alta Versilia.

La manifestazione ha inizio da Valdicastello e Siria, come ogni partecipante, porta un fiore all’Ossario dove riposano la madre e due sorelle: Maria di 16 anni e Anna di soli 20 giorni, la più giovane vittima della strage. La famiglia Pardini fu gravemente colpita dall’eccidio: Cesira di 18 anni, Lilia di 10 e Adele di 4 si salvarono miracolosamente nonostante fossero anche loro al muro, mentre Siria era a lavorare nei campi vicini insieme al padre e ai fratelli.

Meritato è quindi il riconoscimento ottenuto durante la cerimonia dedicata allo Sport: Siria, nonostante gli 80 anni da poco compiuti, percorre ogni anno circa 14 km in salita arrivando al traguardo prima di alcuni partecipanti più giovani!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...