Pisa e le sue tre torri pendenti

Pisa con la sua piazza dei Miracoli è una delle sette meraviglie del mondo, piazza che rispecchia lo splendore e l’importanza che nell’epoca medioevale rivestiva la città.

10959687_10205123177952315_7116952762979706888_n

Ma per favore…non limitatevi a visitare la piazza. Tanti i turisti stranieri che ogni giorno visitano la città, anzi non proprio la città…rimangono in piazza. Allora iniziamo a dare il buon esempio: facciamo lo sforzo di arrivare fino a piazza dei Cavalieri e magari, perchè no, “avventuriamoci” fino ai palazzi del Lungarno. Si aprirà alla nostra vista una “piccola Firenze”.

Certo la piazza fa il suo grande effetto con quella torre campanaria che sembra venire giù da un momento all’altro: pensate che pende di 3,97 gradi rispetto al piano verticale.

Ma forse non tutti sanno che a Pisa ci sono altre due torri pendenti: la prima è la torre campanaria della chiesa di S. Nicola (via Santa Maria) e l’altra è il campanile di S. Michele degli Scalzi nell’omonima piazza a est della città.

La spiegazione per queste anomale pendenze sta nella presenza di un sottosuolo sabbioso e argilloso. Mentre in passato, probabilmente, gli architetti sono stati messi alla berlina, oggi Pisa ringrazia l’errore che l’ha resa unica al mondo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...